Calcio. Cristante firma per la Roma: "Darò il massimo per ripagare la fiducia di questo club"

ROMA - Novità per la Roma: la squadra ufficializzato l'ingaggio del calciatore Bryan Cristante. In una nota pubblica sul proprio sito internet il club giallorosso fa sapere di "aver raggiunto un accordo per la stipula di un contratto di acquisto a titolo temporaneo, a far data dal 1° luglio 2018 e fino al 30 giugno 2019, dei diritti alle prestazioni sportive del centrocampista classe '95 dall'Atalanta. L'accordo prevede un corrispettivo fisso di 5 milioni di euro, e l'obbligo di acquisizione a titolo definitivo per 15 milioni di euro, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive. L'accordo prevede inoltre il pagamento di un corrispettivo variabile, fino a un massimo di 10 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte del club e del calciatore di determinati obiettivi sportivi. Con il calciatore e' stato raggiunto un accordo per la stipula di un contratto che avrà validità fino al 30 giugno 2023", si legge ancora nel comunicato odierno del club capitolino.

"La Roma mi ha voluto con grande forza. Da parte mia c'era la stessa volontà: infatti abbiamo trovato subito l'intesa a inizio mercato. Sono contentissimo. Era il mio obiettivo venire qui e sono riuscito a raggiungerlo velocemente" ha dichiarato lo stesso Cristante "Penso che da ogni esperienza si può cogliere qualcosa di buono e si può crescere: da quelle più positive a quelle meno esaltanti. Io ho avuto la fortuna di viaggiare fin da quando ero molto giovane fuori dall'Italia e devo dire che questo mi è servito tanto. Quella con l'Atalanta è stata davvero un'ottima esperienza: un anno e mezzo bellissimo. Devo ringraziare per questo un po' tutti, dallo staff tecnico, alla società, alla città. Mi sono trovato da subito bene e sono riuscito a esprimere immediatamente il meglio di me stesso. Qui alla Roma voglio dare tutto quello c'è da dare e ripagare la fiducia che il club ha riposto in me. Come ho già detto, quella di venire qui non è stata una scelta casuale ma ha alle spalle tutta una sua logica. Sono sicuro che a Roma potrò fare del mio meglio e dare tutto me stesso. La Champions? E' un obiettivo di tutti. Sin da quando inizi da ragazzino il sogno è giocare in questa competizione. Sono quindi contento di esserci tornato. La Roma ha dimostrato di essere al livello delle top: quest'anno bisogna ripetersi. L'obiettivo è rivivere all'Olimpico certe serate di Coppa", ha detto ancora l'ex Milan, Benfica, Palermo e Atalanta. Ho parlato sia con Monchi che con Di Francesco: mi hanno dato il benvenuto e mi hanno spiegato i motivi della loro scelta. Io li ho semplicemente ringraziati per questa opportunità. Un messaggio ai tifosi romanisti? Li saluto e li ringrazio, perché ho già visto il loro calore, tra l'accoglienza in aeroporto e i messaggi sui social. Quindi da parte mia ci sarà semplicemente il massimo impegno in tutto, in ogni partita e in ogni allenamento".

0 commenti:

Posta un commento