Ventura debutta con pesante 1-5 sulla panchina del Chievo

di NICOLA ZUCCARO - Non poteva esserci peggior ritorno per Gianpiero Ventura su una panchina di Serie A. L'ex ct della Nazionale italiana, chiamato a rilevare D'Anna alla guida tecnica del Chievo Verona, capitola per 1-5 nel confronto al Bentegodi, con l'altro Gianpiero (Gasperini) e contro l'Atalanta.

Le numerose assenze in casa clivense potrebbero giustificare questa brusca sconfitta dinanzi alla quale, Ventura, da tecnico navigato nelle permanenze in A (fra le quali una ottenuta con il Bari nel campionato 2009-2010), dovrà trovare quel bandolo della matassa per consentire al Chievo l'abbandono dell'ultima posizione in classifica, partendo però dalla cancellazione del -1 di penalizzazione.

Un largo svantaggio, quest'utimo, reso ancor più ampio dal pareggio di 3-3 che ha deciso l'altro scontro-salvezza della nona giornata, tra il Frosinone e l'Empoli. Entrambe si collocano, con questo pareggio, rispettivamente al quint'ultimo e al quart'utimo posto in classifica, e riaprono i giochi per la permanenza in A, alla pari, oltre che della già menzionata Atalanta, anche del Bologna. I rossoblu di Pippo Inzaghi pareggiano di rimonta per 2-2 al Dall'Ara, con il Torino. 

0 commenti:

Posta un commento