Serie A, Roma-Atalanta 0-2: colpaccio dei nerazzurri all'Olimpico

di STELLA DIBENEDETTO - Dopo la vittoria in extremis sul Bologna, la Roma non riesce a ripetere l'impresa e, al termine del match della 5a giornata di serie A, porta a casa una pesante sconfitta. Gli uomini di Fonseca cadono davanti al pubblico dello Stadio Olimpico con un'Atalanta che porta a casa i tre punti della vittoria in virtù del 2-0 maturato al termine di un match durante il quale non hanno mai abbassato la guardia e non hanno mai smesso di credere nei propri mezzi.

Sin dai primi minuti, a fare la partita sono gli uomini di Gasperini, scesi in campo con una maggiore convinzione. La Roma, invece, fatica a costruire gioco anche se le due azioni più pericolose del primo tempo capitano proprio sui piedi degli uomini giallorossi: prima una discesa di Spinazzola su cui salva De Roon, poi un tiro a girare di Dzeko sul quale Gollini si supera. Il primo tempo finisce cosù sullo 0-0. Nella ripresa, il copione non cambia. A tenere le redini del gioco è sempre l'Atalanta che riesce a trovare il gol del vantaggio al 70' con Zapata che buca la rete su assist di Freuler. I capitolini cercano il pareggio, ma al 90' arriva il colpo finale dei bergamaschi che trovano il gol del definitivo 2-0 con de Roon.

"Loro hanno meritato la vittoria, hanno fatto un bel gioco, noi no. Non abbiamo mai avuto la palla, è difficile giocare contro un avversario che fa la marcatura a uomo in tutto il campo. E’ vero che non abbiamo vinto, ma domani è un altro giorno e dobbiamo continuare a lavorare per imparare. Questo è un campionato molto difficile", ha dichiarato Fonseca a Sky Sport.

0 commenti:

Posta un commento