Europa League: Roma ai sedicesimi, Lazio eliminata

(credits: Ss Lazio Fb)
di STELLA DIBENEDETTO - L'Italia dell'Europa League sorride a metà: mentre la Roma conquista l'accesso ai sedicesimi di finale, la Lazio è stata eliminata al termine della fase a gironi, cosa che non succedeva dal 2009, secondo i dati riportati da Opta, dicendo così addio alla competizione europea.

La Lazio perde al Roazhon Park perde contro il Rennes, che pur essendo già fuori dalla competizione, chiude il girone con una vittoria grazie alla doppietta di Gnagnon (30' e all’87'). La squadra di Simone Inzaghi non riesce a trovare le occasioni per mettere in difficoltà gli avversari. I biancocelesti giocano un brutto primo tempo e l'eliminazione è scontata anche per la vittoria del Cluj sul Celtic.

La Roma, invece, allo stadio Olimpico, pareggia 2-2 contro il Wolfsberg: dopo il vantaggio di Perotti su rigore, il Wolfsberg trova il pareggio grazie all'autogol di Florenzi. Dzeko riporta i giallorossi in vantaggio prima del definitivo 2-2 firmato per gli austriaci da Weissman. Per la vittoria a sorpresa del Basaksehir nell'altra partita del girone, i giallorossi si qualificano come secondi del girone.

0 commenti:

Posta un commento