Gravina medierà nel Lega B contro Lega Pro?

(Ansa)
di NICOLA ZUCCARO. E' scontro fra la Lega B e la Lega Pro sulla proposta che quest'ultima presenterà alla Figc e che consisterebbe nella promozione in B delle prime tre classificate per ciascuno dei rispettivi Gironi, più una quarta squadra da individuare attraverso un sorteggio.

Per Mauro Balata - presidente della Lega di Serie B - la proposta è indecorosa e, da buon avvocato, rispettoso dei regolamenti federali, nella sua arringa difensiva le gerarchie del calcio italiano, ha rispedito al mittente questa eventualità. Il mittente in questione è Francesco Ghirelli che, a sua volta, per restare nel contesto postale, ha manifestato la propria irritazione provocata dalla "fuga" della lettera contenente quella che lo stesso presidente della Lega Pro, ha ribadito nella giornata di domenica 19 aprile, essere una semplice proposta Essa dovrà passare al vaglio del Consiglio Federale nella convocazione prevista per lunedì 4 maggio. Gabriele Gravina riuscirà in quella riunione a sbrogliare quest'altra matassa, dopo aver affermato nell'ospitata a "Che tempo che fa" di non voler passare alla storia come il becchino del calcio italiano? Alla luce di quanto è accaduto nel fine settimana appena trascorso e che ha visto, oltre alla Lega B anche la Lega D, per tramite del suo presidente Cosimo Sibilia, opporsi alla proposta formulata dalla Lega C, la probabilità che il presidente della Figc passi da mediatore a seppellitore, resta molto alta. 

0 commenti:

Posta un commento