Basket. Belinelli: "Mi sembra difficile che si possa ripartire"

(Ansa)
"Le strutture sono ancora chiuse, non ci possiamo ancora allenare e non abbiamo idea su come andrà a finire. Mi sembra difficile che si possa ripartire, parlavano di giocare a Orlando o a Las Vegas, ma come fai a far stare tranquilli 500 giocatori in un posto, faranno di tutto per riprendere la stagione, sarebbe bello, ma secondo me sarebbe difficile" ha dichiarato la guardia dei San Antonio Spurs, Marco Belinelli, sulla possibile ripresa Nba dopo lo stop forzato del campionato a causa del coronavirus. 

"Credo che ne sapremo qualcosa in più tra fine maggio e metà giugno. Michael Jordan è fantastico, tutti lo avevamo come idolo, parliamo del giocatore più forte, ma quel che mi impressiona è la sua mentalità, cercava sempre di avere una motivazione valida per battere gli avversari, una roba incredibile. Come Jordan non c’è nessuno, mi sarebbe piaciuto essere in quello spogliatoio, ci sono stato quando ho giocato nei Chicago Bulls ed entrarci era un’emozione incredibile che non si vive in nessun’altra squadra. Chicago, per me che sono cresciuto con i video di Michael Jordan, è una realtà unica" ha dichiarato lo stesso Marco Belinelli durante una diretta Instagram con Christian Vieri.

0 commenti:

Posta un commento