Calcio: questa sera il derby della Madonnina tra Milan e Inter. Le parole dei mister Conte e Giampaolo

Cresce l'attesa per il derby di Milano di questa sera tra Milan e Inter. A parlare sono i due allenatori, Antonio Conte e Marco Giampaolo.

"Tutti i derby sono speciali e particolari, lo sarà anche questo. Affrontiamo una buonissima squadra e cercheremo di prepararla nel migliore dei modi" ha dichiarato il tecnico nerazzurro Antonio Conte. "Le voci uscite sul presunto litigio nello spogliatoio? In generale l'Inter è molto chiacchierata su giornali e tv. L'ho riscontrato ma mi hanno detto che è normale. Questo però non può essere una scusa, se negli anni scorsi filtravano tante cose non possiamo accerttarlo oggi. Diciamo che è normale amministrazione, forse altri club sono più bravi a proteggere determinate situazioni. Noi su questo dobbiamo migliorare tanto, abbiamo un enorme spazio di crescita anche fuori dal campo dove ci sono grandissime lacune. Dobbiamo colmarle tutti assieme non rispondere che anche negli altri anni c'era. Cerchiamo di cambiare le cattive abitudini tutti insieme. Giampaolo ha meritato quanto ottenuto, ha fatto la gavetta come l'ho fatta io. Ognuno ha un proprio percorso e lui ha dimostrato di essere preparato, ossessionato dal calcio come me".

"La nostra ambizione è quella di giocare bene e vincere" ha dichiarato invece l'allenatore rossonero Marco Giampaolo. "Le vittorie ti aiutano a portare avanti il tutto. Questa è una partita molto importante, ne ho vissuti alcuni di derby a Genova e so cosa significa per i tifosi e per l'ambiente. Ma ambisco a giocare tante gare importanti. Non mi piace difendere nel 'fortino'. Non voglio una squadra che giochi con la palla lunga e che non riconquisti la palla. Dobbiamo lavorare su tutto. Conte ha avuto un percorso importante. L'ho seguito anche agli inizi, conosco la sua evoluzione. Oggi all'Inter ripropone il calcio del 'primo' Conte, conosco la sua idea di calcio".

0 commenti:

Posta un commento