Calcio. Fonseca: "Contro il Wolfsberger mi aspetto una partita molto difficile"

ROMA - "Mi aspetto una partita molto difficile, contro un avversario che ha battuto all'esordio il Borussia 4-0. E' una squadra di qualità e molto aggressiva in fase difensiva e molto temibile in contropiede" ha dichiarato il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, in vista del match in casa degli austriaci del Wolfsberger, valido per la seconda giornata del girone J di Europa League.

"Kolarov e Dzeko, finora sempre in campo, partiranno dalla panchina? E' una possibilità, può succedere, anche loro hanno bisogno di tirare un po' il fiato. Entreremo in campo con l'ambizione di vincere, come facciamo sempre, senza guardare molto avanti. E' importante il successo, senza fare troppi conti. Kalinic? Giocherà, inizierà la partita, fisicamente sta meglio. Zappacosta? Si è allenato gli ultimi due-tre giorni, sta meglio ma non è in grado di sostenere una partita intera. La affrontiamo al massimo, senza sottovalutarla, perché vogliamo vincerla. E' una competizione che da' l'accesso alla Champions League, però non dobbiamo pensare di vincerla perché siamo la Roma. Ci sono grandi squadre: giocheremo con rispetto ma con il desiderio di vincere. Con Fonseca siamo più equilibrati e compatti, stiamo creando l'identità di una squadra che vuole vincere ogni partita che giochiamo. Per questo è molto importante pensare ad una gara per volta, e dunque vincere".

0 commenti:

Posta un commento