Calcio a 5, road to Colombia 2016: domani l'ultimo test in Italia contro l'Ucraina

Vigilia dell'ultimo test amichevole qui in Italia per la Nazionale di futsal. Domani, ore 21 (ingresso gratuito e diretta streaming s...

Torna la domenica calcistica: ecco come fare pronostici sicuri

L'estate volge ormai al termine e in tanti sono più che entusiasti della fine di agosto. Certo, le ferie sono esaurite, si torna al lavoro, niente più giornate di relax in spiaggia o ad alta quota. Ma c'è una grossa consolazione per tutti gli uomini dello stivale, che hanno trascorso gli ultimi tre mesi attendendo questo giorno. 

Ritornano - è il caso di dirlo - a tutto campo le domeniche calcistiche, soprattutto grazie alla ripartenza del seguitissimo Torneo di Serie A Tim. Tutti pronti, quindi, a seguire le sfide della propria squadra del cuore. Molti tifosi seguiranno i loro calciatori preferiti anche nelle trasferte in giro per l'Italia. 

Una inarrestabile passione, però, lega il mondo del calcio a milioni di italiani. Stiamo parlando delle scommesse, un ambito tanto affascinante, quanto rischioso. Chi si avvicina per la prima volta alle scommesse, infatti, incontra non poche difficoltà nel fare corrette previsioni riguardanti l'esito dei match, finendo spesso con l'investire male il proprio denaro, che non porta ad alcuna vincita. 

Per tutti coloro che sono alle prime armi, ma anche per chi conosce bene le scommesse ma preferisce avere un consiglio sulla prossima partita, ci sono pronostici calcio sicuri, appositamente studiati da Top Scommesse. Dalle Serie A e B alla Bundesliga, dalla Premier League alla Eredivisie: gli esperti di Top Scommesse formuleranno pronostici per ogni giornata, accendendo la passione in ognuno di noi.

Unione Calcio, al via le attività del settore giovanile

BISCEGLIE - Parallelamente alla prima squadra, al lavoro per l’esordio stagionale ufficiale di domenica 4 settembre, anche il settore giovanile dell’Unione Calcio scalda i motori per prepararsi ad una nuova annata calcistica.

Impegnati già nella preparazione Giovanissimi ed Allievi, mentre la Juniores partirà i primi giorni di settembre. Confermato gran parte dello staff tecnico che ha guidato le compagini giovanili azzurre nella passata stagione, con qualche innesto di figure professionali importanti. “Luca Rumma proseguirà nel lavoro con i suoi ragazzi, ora categoria Juniores, con l’aiuto di Antonio Rumma – spiega il coordinatore del settore giovanile azzurro Renzo Ferrante -. Sergio Quercia fungerà da preparatore atletico, mentre Daniele Cilli curerà la preparazione dei portieri di tutte le compagini del nostro vivaio. Confermato anche il tecnico Gaetano Fanelli, ora alla guida degli Allievi regionali, che sarà coadiuvato da Marco e Vito Morisco. La new entry è rappresentata da Enrico Papagni, biscegliese doc, nuovo preparatore atletico. Novità anche nella categoria degli Allievi provinciali, visto l’arrivo in panchina del tecnico Giuseppe Albanese, altra figura altamente preparata, con alle spalle numerose esperienze alla guida di prime squadre. Proseguirà con noi anche Domenico Capurso – prosegue Ferrante – che svolgerà il duplice ruolo di allenatore e preparatore atletico dei Giovanissimi regionali. Capurso si avvarrà della collaborazione di Raffaele Simone, altra new entry nella nostra società. Per quanto riguarda lo staff medico, abbiamo rinnovato la collaborazione con il nostro massaggiatore Gianni Ferrucci”.

Novità anche nei roster a disposizione dei rispettivi tecnici. “Abbiamo completato la Juniores con validi ragazzi provenienti anche da cittadine limitrofe – illustra Ferrante -, includendo molti componenti dell’Aurora Bari. Stesso discorso per le altre compagini, viste le numerose richieste di ragazzi provenienti anche da Bari e suo hinterland. Ciò significa che l’Unione Calcio è ormai una realtà, nello specifico del settore giovanile, riferimento secondario soltanto alle compagini big del nostro territorio”.

Una crescita graduale, frutto del duro lavoro e della sana cultura sportiva. “È una creatura che vediamo crescere giorno dopo giorno, con sacrifici di tutti. La società mira ad ottenere un prodotto sempre più raffinato, non a caso da settembre sposteremo la nostra attività giornaliera, e non, presso il centro sportivo “Ponte Lama”, confidando nell’avvenuto rinnovo del “Di Liddo”. Uno sforzo economico non da tutti – chiude il tecnico biscegliese – che è significativo dell’ambizione e della professionalità della dirigenza”.

Mercoledì 7 settembre, intanto, partiranno anche i corsi della scuola calcio Unione Green Bisceglie, di cui mister Renzo Ferrante è responsabile tecnico. Lo Sporting Club “La Cantera” di Bisceglie ospiterà i piccoli corsisiti, di età compresa tra i 4 ed i 13 anni, che verranno guidati da uno staff altamente preparato e specializzato.

Calcio a 5, road to Colombia 2016: domani l'ultimo test in Italia contro l'Ucraina

Vigilia dell'ultimo test amichevole qui in Italia per la Nazionale di futsal. Domani, ore 21 (ingresso gratuito e diretta streaming sul sito della Divisione), gli Azzurri scenderanno in campo contro l'Ucraina, anch'essa qualificata alla Fifa Futsal World Cup che si disputerà in Colombia dal 10 settembre al 1° ottobre.

Oggi, la squadra svolgerà le analisi in mattinata (come anticipato dal dottor Nicola Pucci) e si allenerà nel pomeriggio a partire dalle 16.30. Intanto, il gruppo si è ristretto a 16 giocatori, rispetto ai 19 convocati per questa seconda parte della preparazione qui a Cavalese, con Bordignon, De Oliveira e Fortini che hanno salutato i loro compagni.

Venerdì 2 settembre, gli Azzurri raggiungeranno Roma e il giorno successivo partiranno dall’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino alla volta di Cali, dove arriveranno dopo una tappa a Madrid Barajas. Prima dell'inizio del Mondiale, l'Italia disputerà altre due amichevoli contro Panama (5 settembre) e Uzbekistan (7 settembre). L'esordio alla Fifa Futsal World Cup ci sarà domenica 11 settembre a Cali contro il Paraguay alle ore 20 locali (le 3 di lunedì 12 settembre in Italia); secondo impegno, sempre al Coliseo El Pueblo, mercoledì 14 settembre alle 18 (l’1 di giovedì 15 settembre in Italia) contro il Guatemala, mentre la sfida conclusiva del raggruppamento si giocherà a Bucaramanga sabato 17 settembre alle ore 18 contro il Vietnam (l’1 di domenica 18 settembre in Italia).

Il fuso orario italiano rispetto alla Colombia è di +7 ore. Agli ottavi accedono le prime due di ogni girone e sono ripescate le quattro migliori terze.

Foto credit FEDERICO MODICA
I CONVOCATI

PORTIERI

MAMMARELLA (Acqua&Sapone Unigross), MIARELLI (Luparense), MICOLI (Real Rieti), MOLITIERNO (Cioli Cogianco Futsal)

GIOCATORI DI MOVIMENTO

CESARONI (Acqua&Sapone Unigross), CREMA (Lollo Caffè Napoli), ERCOLESSI (Kaos Futsal), FORTINO (Sporting Lisbona), GIASSON (SS Lazio), HONORIO (Luparense), KAKÀ (Kaos Futsal), LEGGIERO (Pescara), LIMA (Acqua&Sapone Unigross), MERLIM (Sporting Lisbona), MURILO (Acqua&Sapone Unigross), ROMANO (Acqua&Sapone Unigross)

LA PRIMA FASE DI COLOMBIA 2016

GRUPPO A: Colombia, Portogallo, Uzbekistan, Panama
GRUPPO B: Thailandia, Russia, Cuba, Egitto
GRUPPO C: Paraguay, ITALIA, Vietnam, Guatemala
GRUPPO D: Ucraina, Brasile, Mozambico, Australia
GRUPPO E: Argentina, Kazakistan, Isole Salomone, Costa Rica
GRUPPO F: Iran, Spagna, Marocco, Azerbaigian

Marathon Bosco di Bitonto, esordienti e allievi di scena con la versione gravel

BITONTO - Gira a pieni giri l’organizzazione della Marathon Bosco di Bitonto gestita con perizia e professionalità dal Team Oroverde Bitonto che celebra la terza edizione domenica 4 settembre con partenza e arrivo a Mariotto nella cornice di Piazza Roma.

Lo staff di Bitonto presieduto da Massimiliano De Palma e Onofrio Mastronicola continua il proprio lavoro che richiede sforzi organizzativi non indifferenti specialmente in un periodo dell’anno che caratterizza la ripresa agonistica subito dopo le ferie estive.

Mariotto, il Bosco del Ceraso e gran parte della Murgia Barese costituiscono lo scenario della manifestazione allo scopo di promuovere non solo la passione e l'impegno per il ciclismo fuoristrada  ma anche conoscere più da vicino gli scorci paesaggistici attraversati dalla corsa.

Oltre alla gara regina di 52 chilometri per i più allenati e l’escursionistico di 32 chilometri per coloro che amano pedalare senza fretta, l’evento off-road del Bosco di Bitonto apre anche alle categorie esordienti e allievi con la versione gravel di 20 chilometri che contraddistingue dall’inizio della stagione l’appendice giovanile in tutte le gare che ricadono nell’Iron Bike, circuito del quale fa parte come nona prova anche l’evento di Bitonto.

Al successo e alla crescita della Marathon Bosco di Bitonto contribuiscono una serie di partner in ambito istituzionale come l’amministrazione comunale di Bitonto e l’ente Parco dell’Alta Murgia, oltre a Elizabeth Park Hotel, Tecnoclima, B&B T57, Cicli Eurobike, Supermercato Pietro De Palo (Bitonto), Migro, Si.ma.l. Srl, Indi Srl Abbigliamento e Tutto Sport.

La quota di iscrizione è di 20 euro entro venerdì 2 settembre; 25 euro sabato 3 settembre e 30 euro la mattina della gara. Sono esenti dalla tassa di iscrizione le categorie élite, under 23 e Juniores (maschili e femminili).

Ulteriori info sulla procedura di iscrizione su Tempogara al link http://www.icron.it/services/icronGO/elencoiscrittipubblico.php?idgara=2016115

Trofeo Sylva Arboris Belli-Memorial Ginetta Ruggieri, esordienti e donne allieve di scena ad Alberobello

ALBEROBELLO - La Spes Alberobello sta portando a termine i preparativi per la classica giovanile d’estate all’ombra dei Trulli: per la quarta volta, il Trofeo Sylva Arboris Belli-Memorial Ginetta Ruggieri è pronto ad accogliere tanta gioventù sui pedali nell’ambito della più rinomata challenge giovanile del Centro-Sud Italia denominata Trofeo dei Tre Mari.

Con ritrovo alle 8:00 di domani, domenica 28 agosto, e partenza unica per le categorie esordienti e donne allieve fissata alle 10:00, si gareggia su un percorso misto tra zona urbana ed extra urbana di 4,9 chilometri da ripetere per 6 volte, molto tecnico con saliscendi e diverse curve, con la presenza a metà circuito della salita Monte della Guardia, un muro di 500 metri al 9%, partenza e arrivo sono situati in pieno centro cittadino in Corso Vittorio Emanuele per un Trofeo Sylva Arboris Belli-Memorial Ginetta Ruggieri che non mancherà di appassionare la comunità alberobellese sempre più legata allo sport delle due ruote.

Il percorso di gara nel dettaglio: Corso Vittorio Emanuele, Via Cesare Battisti, Via Capitano Vito di Mola, attraversamento di Via Ammiraglio Millo, Via Barsento, Contrada Monte della Guardia, Via Vaccari, Via Acquaviva, Via Barsento (sotto il ponte), Via De Amicis, Via Dante, Via Tenente Cucci e C.so Vitt. Emanuele.

Così nel 2015 esordienti primo anno: 1° Federico Cardone – 2° Antonio Rocco – 3° Gabriele Diddio
Così nel 2015 esordienti secondo anno: 1° Salvatore Ebarone – 2° Aldo De Feo – 3° Mario Iannone

Domani a Minervino prima sfida di coppa per l’Apulia Trani

TRANI - Estate ufficialmente finita per le ragazze dell’Apulia Trani, che domani, domenica 28 agosto, affronteranno, per il primo turno di coppa Italia, “La Saponeria unigross Pescara”, per il girone ad accoppiamento A26.

Causa indisponibilità del comunale di Trani, Apulia Trani – Saponeria unigross si disputerà a Minervino Murge alle 16 (ingresso libero). Una buona prova per la squadra tranese, che comunque in campionato non affronterà la squadra pescarese, che pure milita in serie B, ma in altro girone. La partita di ritorno è prevista per il 4 settembre.

La Asd Pescara femminile “La saponeria unigross” è una neo-promossa in serie B, e quindi dovrà misurarsi con una squadra della stessa serie, l’Apulia Trani, una delle protagoniste della serie B della scorsa stagione. Tutte in forma e disponibili le ragazze, che, grazie al lavoro di mister Sergio Iorio, tenteranno il tutto per tutto per passare al secondo turno. La rosa è stata confermata. Le prime indiscrezioni sulla formazione rivelano che saranno sicuramente presenti, oltre al capitano Irene Spallucci, anche Tiziana Mariano, Ottavia Laurora, Grazia Volpe, Pina Mariano, Grazia Camero e Serena Racioppo.

Per gli accoppiamenti, passeranno al secondo turno le società prime classificate. In caso di parità, al termine dei tempi regolamentari per nominare la squadra vincente si terrà conto di: punti ottenuti negli incontri disputati; migliore differenza reti; maggior numero di reti segnate, anche in trasferta.

Da parte della Apulia Trani, c’è la forte volontà di proseguire il cammino nella prestigiosa competizione nazionale. 

Raduno Cicloturistico Nazionale FCI, Alberobello si tinge di tricolore!

Ancora fase di preparativi per il Raduno Cicloturistico Nazionale sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana: quello di domenica 11 settembre è un evento dove la città di Alberobello farà bella mostra di sè in tutta la sua bellezza con le sue variopinte sfumature e con lo spirito ospitale che le è proprio.

Il comitato organizzatore della Spes Alberobello presieduto da Rino Perta invita gli amanti delle semplici pedalate senza fretta da ogni parte d’Italia ad approfittare di questa vetrina nella vetrina per visitare la regione Puglia, in particolare la zona collinare della Murgia e la Valle d’Itria, con i suoi splendidi pendii disseminati di Trulli e con i muretti a secco.

“Esprimo a nome mio e dell’amministrazione comunale – commenta Pietro Susca, assessore allo sport di Alberobello -, la profonda soddisfazione nel vedere celebrare il connubio fra la città di Alberobello, Capitale dei Trulli, e un’attività sportiva come il ciclismo. La causa è profonda, merita attenzione e considerazione poiché quest’anno, si è voluto affiancare all’evento sportivo un’occasione di solidarietà. Per questo, come assessore allo Sport, desidero esprimere profonda considerazione per due associazioni: la Spes Alberobello e l’Alzheimer Alberobello Onlus che hanno avuto la lungimiranza di sposare lo sport con il sociale. Lo sport è un ambito in cui la persona interpreta una situazione e un ruolo. Il sistema associativo, sia esso sportivo o sociale, soddisfa i bisogni comunicativi ed espressivi delle persone. Lo sport è parte del patrimonio di ogni uomo e di ogni donna e la sua assenza non potrà mai essere compensata, bene hanno fatto dunque, coloro i quali hanno avuto l’intuito di associare sport e impegno sociale. Oggi lo sport è diventato un fenomeno sociale ed economico di primaria importanza, risultando in assoluto lo strumento migliore per educare, formare, favorire l’integrazione e la solidarietà, in grado di guardare con attenzione i più giovani e rivolgersi alla socializzazione”.

La manifestazione ciclistica dell’11 settembre partirà alle 8:30 da Largo Martellotta in pieno centro nel Rione dei Trulli nella città alberobellese: il percorso prevede 74 chilometri circa per i ciclosportivi e 45 chilometri per i cicloturisti. L’arrivo è previsto per le 12:30 circa, sempre in Largo Martellotta.

Tutte le informazioni relative a iscrizioni, programma, percorsi, regolamento e convenzioni alberghiere sono disponibili al link http://2ruoteperalzheimer.it/